banner0
Chiudi

Mille precari in provincia sperano nella legge Madia

Mercoledì 11 Ottobre - 08:00

Centinaia di lavoratori, con un'etÓ media che comincia ad avvicinarsi ai 50 anni: sono i precari degli enti locali trentini che contribuiscono a far funzionare Provincia, case di riposo, comuni, comunitÓ di valle ed enti strumentali come i musei. Grazie alla riforma Madia, nel triennio 2018 - 2020 si potrÓ derogare al blocco delle assunzioni e molti di loro potrebbero essere stabilizzati, cosa giÓ avvenuta in altre regioni. La Fp Cgil sollecita la Provincia a recepire l'opportunitÓ

La nostra Piattaforma multimediale