banner0
Chiudi

SuperAquila in EuroCup. Zenit superato 103 a 81

Giovedì 07 Dicembre - 07:00

L'altra faccia dell'Aquila, la si vista marted sera al PalaTrento. Una prestazione precisa e puntuale, messa in campo dai bianconeri, che ha permesso di avere ragione dello Zenit San Pietroburgo con un larghissimo 103 a 81. Qualcuno lo ha definito il riscatto dopo la brutta, bruttissima, battuta d'arresto contro Capo d'Orlando, qualcuno l'ha ritenuta una prova di carattere per dimostrare che l'Aquila viva. Ed esattamente ci che si visto, quasi con sorpresa. Un Lechthaler straripante che ormai da inizio stagione quasi non metteva piede in campo. Un Shields che aveva parlato di fame di vittoria, alla vigilia del match, e che l'ha dimostrata per primo proprio lui con 23 punti realizzati, il migliore fra i trentini. 20 punti firmati dal capitano Forray, 17 da Behanan.

La nostra Piattaforma multimediale