banner0
Chiudi

Madre e figli intossicati. Si scaldavano in casa con un braciere

Mercoledì 06 Dicembre - 12:00

Una donna e due figli piccoli sono finiti in ospedale, intossicati da monossido di carbonio. Da quanto s' appreso, accaduto ad una famiglia che vive in un appartamento di via Fersina a sud del capoluogo. Attorno alle 19:30 la donna ha chiesto aiuto dopo aver accusato dei malori e cos anche i suoi figli di 1 e di 7 anni. I sanitari, arrivati in casa, hanno notato che la famiglia si stava riscaldando con un braciere. E' parso subito chiaro che i tre avevano inalato monossido di carbonio per diverso tempo e da qui la scelta di trasferire tutti prima al Pronto Soccorso del Santa Chiara e poi a Bolzano, sottoposto alla cura della camera iperbarica. Durante l'intervento stato avvisato il marito e padre che si trovava al lavoro.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 24/05 ore: 18.29

LAVORO 7 P.28

  • 24/05 ore: 12.59

TELEGIORNALE TRENTINO - POMERIGGIO

  • 24/05 ore: 06.58

RASSEGNA STAMPA TRENTINO

  • 24/05 ore: 06.35

FRANZ E BEPI

  • 23/05 ore: 23.00

TRENTINO TV ECONOMIA - STREAMING

  • 23/05 ore: 21.20

Sigla IN Sport Avventura dal 18-10-2017

  • 23/05 ore: 20.39

MEETING SIGLE 2017

  • 23/05 ore: 18.59

TELEGIORNALE TRENTINO - SERA

  • 23/05 ore: 12.58

TELEGIORNALE TRENTINO - POMERIGGIO

  • 23/05 ore: 06.58

RASSEGNA STAMPA TRENTINO