banner0

Gli squilibri di genere in politica

Martedì 13 Marzo - 08:00

"La doppia preferenza di genere serve eccome". Ne e' convinta l'assessora Sara Ferrari che a Filo Diretto ha commentato le elette in Parlamento, in tutto 6 in Trentino alle scorse elezioni nazionali.Risultato del Rosatellum. Occhio puntato ora alle provinciali per capire quali potrebbero essere i risultati della legge sulla doppia preferenza di genere. Nei consigli comunali la situazione e' preoccupante secondo i dati Ispat.In Trentino le donne consigliere si fermano al 27 per cento mentre nelle altre regioni superano il 30 grazie alla legge nazionale del 2012. Sarebbe necessaria anche in Trentino e in Alto Adige - spiega Sara Ferrari ma il consiglio regionale ha fatto orecchie da

La nostra Piattaforma multimediale