Nessun dubbio sul dramma di Fai della Paganella: è omicidio-suicidio

Giovedì 10 Gennaio - 09:00

Ciò che era evidente fin da subito ha solo bisogno delle conferme da parte degli investigatori. Sergio Cini ha sparato un colpo di pistola alla testa della moglie, Luisa Zardo, uccidendola e poi si è tolto la vita a sua volta. Il gesto, compiuto nella loro casa di Fai della Paganella, in località Cortalta, è stato voluto da entrambi. A sostenerlo c'è un biglietto firmato da marito e moglie in cui era spiegata ogni cosa. L'avanzare dell'età e la malattia che da qualche anno aveva colpito Luisa Zardo erano diventati un peso troppo grande. L'idea che la malattia potesse separarli probabilmente faceva troppa paura ad entrambi. A quel punto è maturata la tragica decisione.

La nostra Piattaforma multimediale