Protonterapia: si ampliano gli utilizzatori

Lunedì 11 Febbraio - 08:00

Un altro passo avanti per la valorizzazione del Centro di protonterapia di Trento: la Giunta provinciale, ha approvato la convenzione con la Regione Emilia - Romagna. Dopo Veneto e Marche, anche i pazienti di questa Regione potranno recarsi in Trentino per curare patologie tumorali complesse e di difficile irradiazione, o usualmente poco rispondenti con le tecniche tradizionali, oppure dove il risparmio dei tessuti sani circostanti, particolarmente delicati, sia di vitale importanza. "L'accordo con l'Emilia Romagna - ่ il commento dell'assessore Segnana - consente alla Protonterapia di ampliare il proprio bacino di utenza potenziale; oltre a quello trentino sono solo due gli altri centri in Italia.

La nostra Piattaforma multimediale