Crisi della Cooperazione. Le ragioni dei dissidenti: "E' venuto meno il principio di condivisione"

Mercoledì 12 Febbraio - 17:00

Non una crisi ma un punto di partenza per ricostruire un nuovo futuro." Con queste parole dell'ex vice presidente vicario della Federazione trentina della cooperazione, Germano Preghenella, si è aperta la conferenza stampa nella quale gli ex consiglieri della federazione hanno voluto spiegare le ragioni che hanno portato alle dimissioni della maggioranza del consiglio, ponendo coś fine alla presidenza di Marina Mattarei. Fra le tematiche che avrebbero portato allo strappo decisivo, secondo i dissidenti, vi sarebbe l'acutizzarsi di una frattura con il credito cooperativo, il ragionamento mai affrontato sul nuovo statuto, la contrarietà da parte della presidente espressa sulla costituzione di un tavolo tecnico per far chiarezza sul dibattuto tema delle fusioni.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 03/04 ore: 23.52

FRANZ E BEPI

  • 03/04 ore: 18.53

TELEGIORNALE TRENTINO - SERA

  • 03/04 ore: 16.58

COOKING & WINE - LE PASTE ALTERNATIVE

  • 03/04 ore: 14.25

MATTINO INSIEME

  • 03/04 ore: 12.54

TELEGIORNALE TRENTINO - POMERIGGIO

  • 03/04 ore: 08.54

MATTINO INSIEME

  • 03/04 ore: 06.53

RASSEGNA STAMPA TRENTINO

  • 02/04 ore: 18.51

TELEGIORNALE TRENTINO - SERA

  • 02/04 ore: 12.54

TELEGIORNALE TRENTINO - POMERIGGIO

  • 02/04 ore: 08.54

MATTINO INSIEME