banner0

Il caso dei migranti lasciati a piedi: il punto

Domenica 11 Marzo - 08:00

La vicenda fa ancora discutere e le polemiche non si smorzano. Nell'occhio del ciclone l'autista di Trentino Trasporti che secondo l'accusa piu' di una volta non avrebbe fatto salire i profughi alla fermata di Marco. La Trentino Trasporti ha gia' aperto un procedimento disciplinare ed ora sono in corso le verifiche. Ad Avio dove l'autista Moreno Salvetti e' anche consigliere comunale e' bufera con le opposizioni sul piede di guerra. I sindacati invitano alla cautela ma Franco Ianeselli segretario delle CGIL del Trentino mette in guardia da comportamenti inamissibili. Interviene anche la presidente di Trentino Trasporti Monica Baggia. Il procedimento disciplinare e' una prassi in questi casi. Nessun atto persecutorio verso Salvetti.

La nostra Piattaforma multimediale