Terremoti in Trentino: studi e monitoraggi per ridurre il rischio sismico

Martedì 14 Maggio - 15:55

Monitorare, studiare e capire come arginare il problema dei terremoti, che in quanto diventa naturale non pu˛ essere previsto ma che, complessivamente, pu˛ essere analizzato e tenuto sotto controllo non solo con strumentazione adeguata ma anche grazie agli insegnamenti del passato. Il Trentino ad oggi non ha ancora registrato terremoti di impatto serio per la popolazione, ad eccezione di un caso nel 1976 a Riva del Garda, ma ogni anno sono parecchie le scosse di piccola entitÓ che smuovono la terra sotto i nostri piedi. Si contano invece sulle dita di una mano quelli che raggiungono un magnitudo superiore al 4, ma l'attivitÓ sismica deve essere monitorata con attenzione. Tra i temi, ovviamente, non solo quello della tutela della salute dei cittadini, ma anche di come preservare edifici storici, abitazioni ed altre strutture. Il lavoro del Servizio geologico provinciale dunque proseguirÓ con grande cura, per tenere sotto controllo un fenomeno che spaventa, ma rispetto al quale non siamo impreparati.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 30/05 ore: 00.16

  • 30/05 ore: 00.15

  • 29/05 ore: 21.37

  • 29/05 ore: 21.27

  • 29/05 ore: 21.24

  • 29/05 ore: 20.16

  • 29/05 ore: 19.04

  • 29/05 ore: 19.03

  • 29/05 ore: 14.15

  • 29/05 ore: 12.56