La sostenibile concretezza del legno

Martedì 14 Maggio - 12:18

L’11 maggio Ri-Legno ha celebrato i suoi primi 10 anni attraverso un dialogo tra Domitilla Dardi, storica e curatrice di design e responsabile scientifica di Arte Sella Design e Marco Imperadori, Professore ordinario al Politecnico di Milano e responsabile scientifico di Arte Sella Architettura. Il protagonista dell’evento è stato il legno in tutte le sue accezioni di trasformazione come oggetto d’arredo, d’uso, da costruzione e via dicendo. Domitilla Dardi ha toccato le dimensioni del design inteso come progetto di trasformazione e uso di questa essenza naturale, mentre Marco Imperadori ha inserito temi propri dell’architettura e dell’arte del costruire che hanno visto Ri-Legno cimentarsi in innovazioni e sfide di diverso livello; parlando di sostenibilità, tecnologie dove il legno è invisibile ma presente e di legno come visione d’arte. Il dialogo è stato centrato sulla visione artistica, ispiratrice del legno anche per la partnership tecnica tra Arte Sella Ri-Legno e due importanti opere: “Dentro/Fuori” di Michele De Lucchi e “Camera con Alberi” di Stefano Boeri. La chiusura di questo evento è stata affidata al giornalista Alessandro De Bertolini, il quale ha parlato del suo nuovo libro presentato in occasione del Festival della Montagna 2024 “Like a Skinny ant”.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 30/05 ore: 00.16

  • 30/05 ore: 00.15

  • 29/05 ore: 21.37

  • 29/05 ore: 21.27

  • 29/05 ore: 21.24

  • 29/05 ore: 20.16

  • 29/05 ore: 19.04

  • 29/05 ore: 19.03

  • 29/05 ore: 14.15

  • 29/05 ore: 12.56