Imi, esenzioni per disabili o anziani bisognosi di cura

Martedì 28 Marzo - 07:30

Guidata dal consigliere provinciale Helmuth Renzler, la 3a commissione legislativa del Consiglio provinciale dell'Alto Adige ha esaminato oggi il disegno di legge provinciale 132/23, di modifica dell'imposta municipale immobiliare (Imi)" (cons. Gerhard Lanz), dando a esso parere positivo all'unanimità, con 7 sì (pres. Renzler e conss. Gerhard Lanz, Diego Nicolini, Riccardo Dello Sbarba, Paul Köllensperger, Helmut Tauber, Josef Unterholzner e Carlo Vettori). "Il disegno di legge", così il pres. Renzler, "interviene a favore di persone anziane o con disabilità che devono lasciare in modo permanente la propria abitazione principale - per proprietà, usufrutto o diritto d'abitazione - per motivi di cura: saranno esentate dagli aumenti Imi nei 21 comuni con fabbisogno abitativo. Il disegno di legge sarà messo all'ordine del giorno della sessione di lavori di aprile del plenum del Consiglio provinciale. La commissione ha quindi esaminato il disegno di legge provinciale 134/23, Disciplina della coltivazione di sostanze minerali, presentata dall'ass. Philipp Achammer, dando anche a questo il proprio parere favorevole, con 4 sì (pres. Renzler e conss. Lanz, Tauber e Vettori), 1 no (cons. Dello Sbarba) e 3 astensioni (conss. Nicolini, Köllensperger e Unterholzner). Riccardo Dello Sbarba ha annunciato una relazione di minoranza, motivo per cui, spiega il pres. Renzler, il disegno di legge sarà inserito all'ordine del giorno della seduta di maggio del Consiglio.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 13/06 ore: 08.33

  • 13/06 ore: 07.52

  • 13/06 ore: 07.08

  • 13/06 ore: 06.08

  • 13/06 ore: 04.17

  • 13/06 ore: 02.09

  • 13/06 ore: 00.26

  • 13/06 ore: 00.20

  • 13/06 ore: 00.19

  • 12/06 ore: 18.54