Il Trentino conta poco più 542.000 residenti

Giovedì 12 Maggio - 15:19

Al 31 dicembre 2020 il Trentino contava 542.166 residenti. Sono dati dell’ultimo censimento Istat. 3.259 abitanti in meno, rispetto al censimento del 2019. Il 40% dei trentini vive in uno dei 5 comuni più grandi, ovvero Trento, Rovereto, Pergine, Arco e Riva del Garda. Le donne sono in maggioranza ma di un soffio, il 50,08% ma in 76 comuni della provincia gli uomini sono più delle donne. L’età media dei trentini si attesta sui 44 anni e mezzo. I paesi di Vignola Falesina e di Calliano contano l’età media più giovane: 40,4 anni a Vignola e 40,7 a Calliano. I comuni di Castello Tesino e di Cinte Tesino, invece, sono i territori dove si registra l’età media più alta, che supera i 50 anni. Andalo è il paese dove la popolazione è aumentata maggiormente in un anno: un +12,3%. L’abitato più piccolo, per popolazione rimane Massimeno dove si contano 144 censiti. Manco a dirlo Trento è invece il centro più popoloso con 118.879 abitanti. Gli stranieri residenti in Trentino a fine 2020 erano quasi 50.000, 49.265 per l’esattezza, aumentati di quasi un 5% rispetto al 2019. La maggior parte vive a Trento e a Rovereto e le località dove questa componente di residenti è aumentata sono Andalo e Canazei. Stranieri che se ne sono andati, invece, in massa da Cavizzana che fra il 2019 ed il 2020 ha registrato un calo di quasi il 67%, da Bresimo, da Massimeno e da Vignola Falesina dove metà degli abitanti stranieri ha cambiato residenza e da Garniga Terme dove se n’è andato un buon 42%.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 19/05 ore: 22.54

  • 19/05 ore: 22.10

  • 19/05 ore: 20.33

  • 19/05 ore: 19.47

  • 19/05 ore: 19.45

  • 19/05 ore: 18.50

  • 19/05 ore: 13.40

  • 19/05 ore: 12.58

  • 19/05 ore: 12.34

  • 19/05 ore: 10.57